venerdì 27 aprile 2012

Belle e Narciso

 Nel sentiero dei sogni, le piccole fatine dei fiori hanno vista e udito sensibilissimi.
Alcune di loro sembrano sentinelle, sempre vigili ascoltano i sospiri, il pianto, il riso delle persone, perchè per ognuna trovano sempre, al momento opportuno, qualcosa da donare come una goccia di rugiada, una foglia, un petalo, un polline di soffione.
Loro sanno sempre qual è il regalo più giusto, è il battito del loro cuoricino a sussurrarglielo non appena vedono le strane azioni degli umani, come quella di Laura in un giorno insolito di primavera.
Forse non se ne sarà mai accorta ma di solito due fatine dei fiori la osservano dalla finestra mentre in camera sua sogna ad occhi aperti, scrivendo e disegnando.
Pochi lo sanno, ma alcune fatine intuiscono molto della grafia e dai disegni e sanno che Laura ha un cuore grande, che spera, ama, donando così gioia ai loro sguardi tutti i giorni tranne uno.
In quel giorno insolito di primavera, videro Laura pensierosa con una lacrima sul viso e lo sguardo fisso su una tazzina con un decoro di narcisi.
Ecco, era proprio una di quelle azioni strane!
Uno di quei momenti opportuni in cui le fatine erano chiamate a donare.
Le due piccoline infatti volevano intervenire, fare qualcosa, ma non sapevano ancora quale dovesse essere il dono perfetto. Quando Laura andò via dalla camera, le due fatine si avvicinarono frettolosamente alla tazzina, vi guardarono dentro cercando di capire ma videro che questa era vuota. Vi volarono attorno, la osservarono bene dentro e fuori, poi improvvisamente in un attimo non ebbero più dubbi, decisero insieme che doveva essere riempita di profumo, giochi e gioia.
Di comune accordo raggiunsero Belle, la fatina dei narcisi,
 era tra i suoi fiori, proprio lì tra i petali bianchi e gialli che danzavano al vento e risplendevano al sole, giocava con Narciso, un topino suo compagno di giochi.
 Beh, troverete buffo che proprio un topo dalle orecchie più grandi del solito, ma tonde e perfette si chiamasse Narciso, ma del resto nel sentiero dei sogni si sa, ognuno decide chi o cosa sia bello e così Narciso era per Belle il compagno di giochi più bello e divertente.
Belle, messa subito al corrente di tutto quello che le due fatine dei fiori riuscirono a raccontare di Laura, partì subito portando con sè il suo inseparabile Narciso.
Giunti davanti alla finestra semiaperta, entrarono subito in camera di Laura e in un batter d'occhio raggiunsero la tazzina.

 Belle vi sistemò dentro uno dei suoi fiori più belli e Narciso vi si nascose sotto.
 Belle, divertita ma sempre vigile, appena poteva sussurrava all'orecchio di Narciso le sorprese e i giochi che poteva fare a Laura, i momenti più giusti in cui farsi vedere e quelli in cui doveva nascondersi.
 Pur di vedere Laura felice, Belle era disposta ad affidargli il suo Narciso, ma nel sentiero dei sogni sono rari gli episodi di separazione e nei sogni di Laura non ricorre questa parola, perciò Laura prese una decisione... l'unico modo per incontrare Belle era donarle qualcosa, così ripose la sua lacrima vicino ai piedini di Belle che subito tramutò in un bellissimo cristallo...
 e con un sorriso le chiese di rimanere.
La gioia e il consenso di tutte le fatine arrivò tramite una pergamena, che sino al giorno d'oggi è lì con loro, in ricordo di quel meraviglioso e insolito giorno di primavera, in ricordo di ciò che il Narciso significa per loro.

Spero che con questa storia non vi abbia annoiato, è nata cercando di immaginare Laura che conosco solo virtualmente, e guardando una tazzina appartenente ad un servizio di caffè mai utilizzato.
 Belle, Narciso e il fiore sono realizzati in pasta di mais.
Le ali di Belle sono realizzate in carta di riso.
 Questa mia nuova creazione porta un piccola novità, che spero d'ora in avanti e a richiesta, accompagni altre Vanilline, si tratta di una piccola pergamena posta vicino ad un pò di polvere di fata... sono piccoli pensieri...
Spero di avervi regalato un sorriso ^_^ e di aver fatto felice Laura.




28 commenti:

  1. Risposte
    1. Ciao Nadir, che piacere riaverti qui... grazie mille :)

      Elimina
  2. Conci..ma tu non annoi mai!!!!!!!!e il topino..mamma mia, il topino è di una dolcezza unica!!!!e Belle..che te lo dico a fare?!?!ogni volta resto sempre più sorpresa!!:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marianna, dai... veramente ti è piaciuta la storia? Menomale!!
      Grazie per tutti i complimenti su Narciso e Belle :)
      Sono contenta che ti siano piaciuti e che il mio primo topino sia riuscito così simpatico e dolce ^_^
      baciotti

      Elimina
  3. Concita...Io non so cosa scriverti. Mi si stanno affollando le parole in testa, ma tutto quello che mi viene in mente mi sembra troppo banale per descriverti quanto mi sono sentita felice nello scoprire questa fatina delicatissima, questo meraviglioso spicchio di fantasia che mi hai voluto donare!
    Una fatina dai colori splendidi, libera e leggera come l'aria, con un topolino che...oh, mamma mia! Non poteva essere più dolce di così...Amo questa deliziosa fatina del narciso, i topolini, poi, da sempre, e (ora non metterti a ridere)..mi piace un sacco il caffè! E nonostante tutto questo basterebbe e avanzerebbe da solo, è anche per un'altra cosa che mi hai riempita di gioia.. La storia!
    Hai voluto cuicire con l'immaginazione una meravigliosa favola su misura per me..Ed io ,che cosa potevo desiderare di più?
    Non mi hai solo resa felice.. Mi hai fatta alzare in volo con te!!! Grazie immensanente!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho letto il tuo commento con il sorriso stampato in faccia e con un gran sospiro di sollievo... sai non sempre le sorprese sono belle sorprese... ma sono contentissima che tu abbia gradito il tutto.
      Penso di aver rispettato ciò che mi ero riproposta di fare, una vanilline allegra, solare, dolce e con qualche novità ^_^
      Sono contenta che il topino ti sia piaciuto e ti svelo una cosa riguardo a Belle, qualche giorno dopo averla realizzata, mentre ero sulla metropolitana, tra la folla ho visto stessi occhi, naso e bocca di Belle sul viso di una ragazzina bionda, ci somigliava incredibilmente!! ^^ Mi sono meravigliata e divertita :D
      Riguardo al caffè... io non posso farne a meno!! Mi piace da matti!
      Ma la cosa a cui tenevo tantissimo e che speravo ti piacesse, era proprio la storia! Sono felice di averti fatto sognare ^^
      Grazie a te
      un bacio grande,grande

      Elimina
    2. ...Sì che hai rispettato ciò che ti eri proposta..Anzi, sei andata anche oltre!*____* Riguardo all'incontro con la ragazza identica a Belle, mi vien da ridere..Anche perchè non è l'unica cosa particolare che riguarda questa fatina...Prima di chiederti una sorpresa, avevo immaginato una Vanilline dai capelli e gli occhi di quel colore (un pochino come Dorothy del Mago di Oz :D) ...Come vedi, tante coincidenze e davvero tantissime cose che sei riuscita ad azzeccare in pieno, con questa meraviglia (di meglio non potevo desiderare)!!!
      Bacio infinito, Concita, ancora!

      Elimina
  4. Mentre leggevo la storia pensavo: ma è la stessa Laura che penso che sia? Perchè fata + topino+ caffè... è lei!
    Le hai dedicato una storia dolcissima... Belle è uno spettacolo di colori e allegria e Narciso... vogliamo parlare di questo capolavoro orecchiuto?? Ho visto la foto e sono rimasta con l'occhietto sbrilluccicoso... toooopoooo! E che topo, guarda che occhietti *_*

    RispondiElimina
  5. Ciao Sonia ^_^
    Sai che non sapevo del caffè... ho intuito invece per i topini ^^ ogni volta lo capisco dai commenti che ti lascia: gli piacciono da impazzire!! Ed ha ragione!! sono troppo forti ^^
    Sono contentissima che la storia ti sia piaciuta, so che tu ami le storie fatate :)
    Un bacione e grazie mille ancora per tutti i complimenti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarà stata la fatina a suggerirti il caffè :)
      I complimenti te li meriti tutti dal primo all'ultimo... Narciso ha delle orecchie da sbaciucchiare *_*

      Elimina
    2. Sei dolcissima Sonia
      tvb tanto, tanto :)

      Elimina
  6. Concita!!! ma che meravigliaaaaa *__* il topino è qualcosa di così tenero!!! da coccolare immediatamente!! e Belle poi!! ha dei piedini bellissimi!!! complimenti, tutta la realizzazione è davvero dolce :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Celestyal
      grazie!! ma sono proprio contenta che Narciso piaccia...è il mio primo topino, grazie mille veramente, anche per Belle e i suoi piedini, uhh... i piedini sono sempre così difficili da fare, un pò come le mani!
      Un bacione

      Elimina
  7. e non potevo non dirti anche io quanto sei dotata e quanta dolcezza e purezza riesci a trasmettermi, sei una persona "speciale"....il topino e incredibile, i fiorellini,la storia, e sò quanto sia difficile fare mani e piedi, mi chiedevo due cose se puoi rispondermi, hai fatto dei corsi di scultura o sei autodidatta? e poi seconda intervista :-) i colori ma cosa usi sopratutto il bianco per non renderlo trasparente pecca secondo me della pasta di mais? un abbraccio e grazie per l'emozioni che mi regali ogni volta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Claudia,
      grazie veramente con tutto il cuore, sei tanto gentile e cara :)
      No, non ho fatto dei corsi di scultura, sono autodidatta. Al liceo artistico ho fatto qualcosa con l'argilla ma non è la stessa cosa, l'argilla naturale come quella polimerica è completamente diversa dalla pasta di mais, di conseguenza anche il metodo di lavorazione è diverso.
      Uso i colori acrilici, e per ottenere il bianco uso appunto l'acrilico bianco, Ne metto un pò ed impasto, ancora un pò ed impasto... fino ad ottenere la gradazione di bianco che voglio.
      Per la trasparenza... a volte ritorna utile ad es. per le ali o un vestito avorio trasparente ^_^, è una peculiarità che le altre paste non hanno.
      Grazie a te per ciò che mi dici ^_^
      un bacio

      Elimina
  8. Ecco un'altra poesia che prende vita attraverso le tue mani!!!Se tu ammiri me io che faccio!?!...in proporzione .....ti adoroo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simona dolcissima :)
      grazie mille!!! sei gentilissima ^_^
      un bacione

      Elimina
  9. fioccodargento10127 aprile 2012 22:42

    E' davvero meravigliosa.Riesci a interpreetare sempre al meglio le tue creazioni e si vede che questa vanillina è riuscita a esprimere le tue emozioni mentre la creavi.Davvero bella la storia, molto coinvolgente e significativa.BRAVISSIMA!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao fioccodargento, sei carinissima :)
      grazie per tutto quello che esprimi tu per me.
      Ti abbraccio forte, forte

      Elimina
  10. Concy e' bellissimissima!!!!!!! Sembra davvero che da un momento all' all'altro debba scappare in fretta !!! Il movimento che sei riuscita a darle e' eccezionale!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao bellaaaa!!!
      Grazie mille, sono contenta che hai notato il senso del movimento, sto cercando di migliorare in questo ^_^
      Spero tu stia bene :)
      Un bacio con tanto amore a te e alle piccole

      Elimina
  11. She is soooooo beautiful with her little friend
    Diane xxx

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thank you dear Diane, receive your compliments makes me happy, thank you dear friend
      kisses

      Elimina
  12. Sei veramente B R A V I S S I M A ,le tue creaturine sono tenerissime e ti ringrazio per avermi segnalato il blog,in effetti ti ho cercata, ma nel blog... sbagliato,... le tue ricette poi, mi sono sembrate interessantssime e mi sono fermata lì continuando a pensare che stavo sbagliando qualcosa...Grazie per avermi chiarito un po' le idee!!
    Smackete

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te cara Paola :)
      un bacione

      Elimina
  13. È fantastico! sei veramente il mio artista preferito per la porcellana fredda! Il tuo piccolo topo è anche adorabile. Tutto è rifinito!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Nicole, grazie mille di vero cuore, ricevere i complimenti da un'artista come te, mi riempie di gioia.
      tanti baci

      Elimina