sabato 7 aprile 2012

Kiyoko

 Kiyoko è la mia prima piccola geisha, avvolta nel suo kimono blu.
Danza e volteggia con i suoi ventagli,  ed è leggermente piegata quasi a simulare un ritmo lento, ha lo sguardo però di chi si rialza sognando di librarsi in volo come gli aironi che decorano il suo elegante kimono.
 Ho impiegato un pò di tempo per realizzarla, ho trovato un pò di difficoltà inizialmente per il viso, ma ho studiato un pò l'anatomia del volto femminile giapponese, soprattutto guardando e riguardo quello di Gong Li (la mia preferita) e Zhang Ziyi (bellissima anche lei).
Nel frattempo ho studiato anche i Kimono bellissimi delle geishe e la struttura delle loro acconciature.
Come per le vere geishe, ho reso più pallido il viso rispetto alle mani, alle orecchie e alla  parte posteriore del collo che loro lasciano libera dal cerone.
 Ho cercato di realizzarla in modo realistico, spero di esserci riuscita ^_^
Kiyoko è  piccolina... misura 13 cm, base compresa.
Presto sarà di Mari, la mia cara amica, colei che me l'ha commissionata e che ha una grande passione per le geishe.
Kiyoko è un bel nome vero?  Suona bene e poi ha un bel significato... "bambina pura" ^_^

Spero vi piaccia!!

31 commenti:

  1. No, io non ci posso credere, davvero, tu sei eccezionale, davvero te lo dico col cuore, sembra che si muova, con quell'abito se volessi farti i complimenti per tutte le cose belle che ha, starei qui fino a ferragosto!!!io penso davvero che tu abbia un dono del Signore, sai dar vita alle piccole creature che fai..penso che con tutta la volontà di questo mondo, non riuscirei mai a far essere bella una creaturina come sai fare tu..sembra viva, sembrano delle foto..è impressionante!!!
    i miei piu sinceri complimenti..
    e Buona Pasqua..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marianna cara,
      mi sono emozionata nel leggere il tuo commento, non so come ringraziarti... grazie, grazie mille con tutto il cuore.
      Un bacione e Buona Pasqua anche a te.

      Elimina
  2. Ciao Concita!! ...Vuoi sapere qual'è stata, appena adesso, la mia reazione nel vederla?.. Ho ripetuto 5 o 6 volte " NO!"...Infatti, se non sapessi che è già una commissione, non lo nascondo, mi sarei prenotata per chiederla!
    Il volto ha una femminilità fa-vo-lo-sa. Saggio, delicatissimo e attraente insieme...Ed è assolutamente coreografica! I Colori, i due ventagli..Il movimento!!!
    Io sono ogni volta convinta che lo stupore nel vedere quello che fai non possa essere maggiore, e puntualmente mi sbaglio in pieno!
    ... Mi rimane solo da dirti grazie, per questo spettacolo per gli occhi!
    Sei magica, bacio!|

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura,
      grazie veramente per tutto ciò che noti ogni volta, perchè ogni tuo, ogni vostro complimento... mi riempie il cuore di gioia e in un certo senso mi ripaga per tutto il lavoro, le ore impiegate a realizzare le mie piccole vanilline, ma soprattutto perchè ogni cosa studiata nel progettarle e poi realizzarle, trova un riscontro nei vostri commenti.
      Grazie mille per tutto!!
      Un mega bacione

      Elimina
  3. mamma mia..... FAVOLOSA!!! UN SOGNO!
    FERNANDA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille cara Fernanda :)
      un abbraccio

      Elimina
  4. questo è un capolavoro! è perfetta! *.*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nadir,
      grazie mille, troppo gentile ^_^
      baci

      Elimina
  5. si può amarlo solamente! ancora una molto bella realizzazione! Che amerò vedere lavorarti! le figurine, non so proprio non farli... ti bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille cara Nicole :)
      I complimenti sono ricambiati, i tuoi gioielli sono preziosi, favolosi, stupendi!!
      un bacio anche a te

      Elimina
  6. Eccccumeeeeeeeeee!!!Allora...che t'avevo detto???Che sarebbe venuto fuori un capolavoro??Appunto!Siccome non amo essere ripetitiva, ti scrivo solo questo...incantevole!Il suo viso è orientaleggiante pur rimanendo tipicamente nello stile 'Vanilline'..e il kimono è straordinariamente bello ed elegante, proprio come la grazia che sei riuscita a dare alla scultura nelle sue delicate movenze.Ti scrive poi una che ama tantissimo(eufemisticamente parlando perchè proprio mi sveno!!!!!!) tutto ciò che è orientale!Brava e ancora brava:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Samantha,
      grazie mille veramente!!
      Sono contenta che la trovi così riuscita e orientale ^_^
      Mi sono impegnata tanto affinchè l'intera figura avesse dinamismo ed eleganza, e se mi affermi anche che la fisionomia è proprio quella particolare e bella del volto delle donne giapponesi, pur mantenendo il mio stile... beh, ne sono contentissimaaa!!
      Grazie mille ancora.
      Bacione

      Elimina
  7. sei bravissima!! esprime una grande eleganza, e il kimono è uno dei più belli che abbia mai visto!! posso dirti la mia?? ^^
    a mio parere ha un viso molto più bello di quello delle giapponesi ^^
    complimenti!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao dolce Celestyal,
      grazie mille :) uhh, quanti complimenti... troppo gentile, veramente!!
      Sono contenta che ti piaccia e grazie mille per ciò che dici riguardo al viso... ho lavorato tantissimo sul volto, ancora grazie!!
      Baciotti

      Elimina
  8. Eccomi a farti il kilo di complimenti strameritati!
    Kiyoko è straordinaria e il nome le calza alla perfezione. Il visetto ti è riuscito benissimo, anche se capisco le difficoltà... non sono solo gli occhi che cambiano è proprio tutta la fisionomia che va riconsiderata!
    Il kimono è un piccolo capolavoro, la sfumatura più chiara è splendida... e pure il kanzashi <3
    Ma i ventagli sono sempre in pasta?
    Mi hai fatto tornare la voglia di fare una geishaaaa! Cercavo di trattenermi, ma dopo aver visto la tua mi sa che dovrò cedere XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sonia :)
      grazie milleeee!!! :D
      Hai detto bene, non sono solo gli occhi e proprio tutto il viso che cambia, ad es.nel modellarlo io sono partita con l'accentuare gli zigomi che sono un pò più evidenti e alti. Sono contenta che ti piaccia il kimono, e il Kanzashi, mammamia quei fiori piccoli, piccoli...
      I ventagli sono alla base fatti con pasta di mais, mentre la parte alta è in carta decorata con acrilici oro, rafforzata con punti di colla ai bordi e alla base, proprio dove confina con la struttura in pasta di mais.
      Allora aspetto la tua geisha adesso!!
      Dai, dai.... aspetto!! :)

      Elimina
  9. Concitaaaa!Non ci crederai ma noi due ci conosciamo!!!!Mi sembrava di aver gia' visto da qualche parte il tuo stile.....
    Indovina chi sono??Ti ricorda qualcuno Riccarda Iacono?Sono sua cugina....Ora ricordi anche tu?

    P.s:Ti saluta Venera.....

    RispondiElimina
  10. Si, certo Simona che ti conoscevo... te l'avevo accennato nel mio primo commento sul tuo blog, come potrei dimenticarmi di te? Non mi sono azzardata nel commento recente a dirti il nome per intero di Marcella ^^ per rispetto della privacy, certo che ricordo tutti, la tua mamma gentile, la sig. Tommasa, Riccarda... tutti, anche i bimbi che ormai saranno grandi: Vittoria ed Umberto :)
    Simi, il tuo stile è inconfondibile... come non avrei potuto riconoscerti?
    Speravo che tu ti ricordassi di me, io ti ho sempre riconosciuta come la Simona di cui ammiravo le opere, quando lavoravo da Marci e dalla sig. Tommasa... poi non ho rivisto più nessuno, ho finito di lavorare con Orazio, perchè mi sono sposata e adesso vivo qui a Milano :)
    il mio commento su questo tuo post può ancora una volta riconfermarlo :)
    http://ledolcicotte.blogspot.it/2011/11/esperimenti-creativi.html
    Bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, ricambia i saluti a mia zia Venera, dille che le do un bacio grandissimo!!!
      grazie ancora Simona :)

      Elimina
  11. Nonostante la "giovane eta'" sono proprio rimbambita.....
    Lo avevo letto ma di fretta perchè in quel periodo la mia secondogenita era nata da poco ed ero un po' stanchina!!Ed io che pensavo di fare una "carrambata" alla Raffaella Carra'!!
    Eri brava gia' ai tempi ma ora sei proprio un artista..altro che le mie bamboline....Te lo dico davvero sinceramente!!Allora appena scendi a Ct mandami un messaggio che ci mettiamo d'accordo per vederci!!
    Simona

    Ps: Riferiro' alla mitica zietta dei tuoi saluti :-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Simona, :o) sei proprio simpaticissima :o)
      Che bello poterti conoscere meglio ^_^
      Grazie mille per i complimenti, sei tanto tanto gentile!!
      Ok, quest'estate allora spero proprio di rivederti :)
      grazie mille ancora
      bacione

      Elimina
  12. fioccodargento10110 aprile 2012 14:46

    wow!!!!!Quando ho visto Kioyoko sono rimasta senza parole...
    SEI ECCZIONALE,davvero,sei veramente bravissimissima per essere la prima volta che fai una gheisha!!!!!Complimenti!!!!
    Senti ti vorrei chiedere prima di tutto quando potremmo vedere la tua prossima vanillinaed entro quando sarà pronta ok:D
    Allora ciao ciao!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao fioccodargento, grazieee!!!
      non nego che inizialmente ho avuto un pò di difficoltà, non era proprio semplice, però ma non ho mollato ^_^
      ed ora i tuoi, anzi i vostri complimenti, mi premiano!
      grazie mille ancora :)
      La prossima vanilline... forse sempre fine settimana, se va tutto bene :)
      a presto!!

      Elimina
  13. fioccodargento10110 aprile 2012 19:04

    Grazia mille per l'informazione!!!

    RispondiElimina
  14. fioccodargento10111 aprile 2012 18:33

    Ciao Concita ti volevo chiedere che tipo di pittura usi(a olio,
    ad acquarello ecc.)e se mi puoi consigliare qualche marca di pittura.Soprattutto a tubetto oppure nella tavolozza(non lo so,
    forse una è più adatta per una cosa).
    In poche parole:mi protresti spiegare il procedimento,qualche marca e dove posso trovare le cose che mi servono per creare una vanillina.
    Tu che soggetto mi consigli per cominciare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao fioccodargento, io dipingo da tantissimo tempo, da quando ero adolescente. Ho iniziato a studiare da sola, come autodidatta, ho comprato diversi libri, mi sono esercitata tanto, ho preso comunque il diploma al Liceo artistico, arrivandoci già abbastanza preparata. Ti dico che fin'ora studio diverse tecniche, mi documento... perchè non si finisce mai di imparare, sperimentare, e lo faccio con una grandissima voglia perchè amo l'arte tantissimo.
      Dirti qui, in quattro parole la differenza tra i vari colori, spiegarne la consistenza, l'uso, il risultato sarebbe impossibile. Ma anche saper fare una vanilline non è così semplice, io impiego circa 16 ore di lavoro per realizzarne una, e la tecnica ogni volta muta, per certi versi può migliorare... diciamo che è in contunuo divenire, proprio perchè i soggetti sono diversi ed ogni volta presentano diverse difficoltà.
      Perchè non inizi a sperimentare per prima la ricetta che trovi qui sul blog, nella colonna di destra? Poi inizi a fare cose semplici, come orsetti, scimmiette, fiori, ecc... io ho iniziato con quelli, poi sono passata col tempo alle bamboline semplici, tipo quelle che si realizzano con la pasta di sale... inizia così perchè a risultati migliori si arriva dopo tanto esercizio. Io stessa ancora non sono soddisfatta e cerco di migliorarmi.
      Non voglio scoraggiarti ma si arriva per gradi nel voler ottenere certi risultati con la pasta di mais, devi imparare a "conoscerla" a prenderci confidenza. Quindi per iniziare ciò che mi sento di dire è di inizare a fare la pasta di mais e usare delle tempere a piccole dosi nell'impasto per ottenere diversi colori.
      Se ogni volta avrai qualche dubbio o problema contattami tramite questo indirizzo: dolci.vanilline@gmail.com
      Bacissimi

      Elimina
  15. fioccodargento10112 aprile 2012 14:46

    Grazie mille Concita!!
    E' vero:bisogna andare sempre per gradi,infatti non si nasce già imparati!
    Tranquilla,non mi scoraggi per niente non ti devi preoccupare.
    Solo una cosa:dove posso trovare il contenitore ermetico?

    RispondiElimina
  16. Ciao fiocco ^^,
    il contenitore ermetico, è il banale contenitore per i cibi, sai quello di plastica con coperchio, proprio quello!
    Ma se ti manca o non vuoi usarlo per la pasta di mais, puoi fare che una volta avvolta nella carta pellicola puoi riporla dentro un sacchetto cuki gelo, quello per gli alimenti da congelare, va bene lo stesso ;)
    baci e ancora grazie!!

    RispondiElimina
  17. fioccodargento10112 aprile 2012 22:03

    O mamma!!io non lo avevo capito ancora.Ne ho un milione di quei contenitori!Ok grazie ancora,sei molto gentilee disponibile!

    RispondiElimina
  18. Oh, wow! I love the geisha! She is very beautiful!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. thank you very much
      I am glad you like it :o)
      kisses

      Elimina