giovedì 20 febbraio 2020

Il primo Bucaneve



Questa è una storia d'amore e di amicizia, di speranza e di rinascita. Questa è la storia del primo Bucaneve.

Nel sentiero dei sogni tra le tante creaturine alate, volteggiavano le due fatine più gaie e sorridenti: Bluette e Violet.
Amavano pettinare i loro lunghi capelli e a volte lasciavano che il vento con i suoi soffi li intrecciasse e li acconciasse nelle forme più svariate.
Primavera ed Estate erano le stagioni più amate da Bluette e Violet; quelle giornate di sole piene di luce e colore aggiungevano ulteriore buon umore.
Ma anche nell'inverno più freddo, al riparo dal gelo, cercavano di riscaldare e colorare le loro giornate con sorrisi e racconti di bellissime storie, mentre adornavano i loro capelli con frammenti di foglie e di petali, raccolti in estate e conservati in piccoli gusci di noce.


Un giorno iniziò a nevicare un po' più del solito e Violet affascianata da tutto quel candore che veniva giù dal cielo non resistette e volò via fuori dal riparo costruito da Bluette.
Volando, lasciò che i fiocchi di neve si depositassero sui lunghi capelli.
Danzava, cantava e invitava l'amica a fare la stessa cosa, ma Bluette la richiamò, la implorò di ritornare al riparo e di fare silenzio per non attirare l'ira del signore del Gelo che metteva a tacere ogni cosa nel gelido inverno.
Violet, felice alla vista di queli suoi capelli che da viola diventavano di un bianco candido continuò a volare volteggiando tra i fiocchi di neve.
La preoccupazione di Bluette divenne realtà; l'austero signore del Gelo che amava ed esigeva assoluto silenzio si irritò così tanto da travolgere Violet in un vortice di freddo gelido portandola lontana da Bluette, che per il dolore e la tristezza provata, non riuscì più a parlare.
Coraggiosa uscì dal riparo cercando la sua Violet in silenzio, non poteva chiamarla ed il signore del Gelo pertanto non si accorse di nulla.
Vagò per giorni e a volte troppo stanca lasciava che il vento la trasportasse.
Tanti fiocchi di neve cominciarono a ricoprire i suoi capelli che da Blu diventarono bianchi.
Un giorno si sentì così debole da non riuscire più ad alzarsi. Il vento ne ebbe compassione, teneramente la sollevò e la adagiò su un piccolo e soffice cumulo di neve che un debole raggio di sole illuminava.
Mentre il vento le accarezzava i capelli, Bluette pianse e un piccolo suono uscì dalla sua bocca.
Cadde una lacrima su quel piccolo cumulo di neve, lì proprio dove il vento l'aveva portata. Quella calda lacrima provocò un piccolo foro sulla neve, lo spazio necessario perchè un piccolo germoglio fuoriuscisse. Fece in fretta a fiorire poichè nacque da un seme speciale... dal cuore di una fatina annaffiato da una lacrima d'amore.
Bluette alla vista di quel fiore asciugò i suoi occhi e un dolce canto intonò; improvvisamente i petali di quel piccolo Bucaneve si aprirono e si piegarono all'ingiù facendo scivolare una piccola fatina.
Era Violet rinata e restituita alla sua amata amica Bluette ed alla ormai prossima Primavera.
Bluette e Violet strette l'una all'altra raccontano ancora la storia più bella... quella del primo Bucaneve, simbolo della purezza, della rinascita e della Speranza.





"Quanto più a fondo vi scava il dolore, tanta più gioia potete contenere"
K. Gibran

domenica 14 aprile 2019

La danza delle farfalle

- Mamma guarda! Che belline le farfalline! Volano via lì vicino e poi ritornano qui di nuovo... oh, mamma guarda di nuovo ancora... ma che fanno mamma?
- Danzano e ripetono il volo perchè mentre danzano intrecciano i capelli ad una fatina, sono piccole ma sono brave sai, si danno da fare...
- E dov'è la fatina?
-Non si vede, però c'è.. Si chiama Serenity, è una fatina che piace tanto a molte persone e tante la cercano sai... soprattutto quelle un pò tristi...
- Perchè mamma?
Perchè quando la tristezza rimane unpò più a lungo nel cuore degli umani, Serenity si allontana, veramente sono le nostre lacrime ad allontanarla... ma presto vengono le farfalline e con la loro danza  richiamano la fatina e intrecciando, danzando e intrecciando ancora... intrecciano anche la nostra tristezza nei suoi capelli...
- E la tristezza rimane nei capelli della fatina?
-No perchè con un battito d'ali veloce, Serenity vola  via lontano lasciando che il vento sciolga i suoi capelli... proprio il vento porterà via e lontano ogni tristezza...
- E poi? poi che succede mamma?
- Serenity torna come il profumo dei fiori a primavera, non lo possiamo vedere ma lo possiamo sentire...
(Piccolo racconto alla mia Nicla, ricordando "intreccerò la mia tristezza" di Paola Klug)











sabato 24 dicembre 2016

Cappuccetto Rosso

Cappuccetto rosso, vieni..vieni qua... che se viene il lupo... NON ti mangerà!!
Ho stravolto la fiaba!!😁
Per una volta niente cacciatore, lupo docile... niente paura, niente violenza :)
Un cake topper per la piccola Micol (il viso è somigliante al suo) che festeggia il suo primo compleanno.
Realizzato in porcellana fredda, modellato interamente a mano.
Un abbraccio a tutti voi che continuate a seguirmi e a chi oggi per la prima volta è passato di qua...
A presto
apusartstudio@gmail.com 







martedì 20 dicembre 2016

Muppets

Ve li ricordate?

Intramontabili... Muppets.
Miss Piggy e Kermit, protagonisti di questo cake topper realizzato per  il primo compleanno della piccola Ottavia che stravede per questi personaggi... auguri piccolina!! 😍
Forse questo è il topper più grande  che io abbia realizzato.
Tutto in porcellana fredda ad eccezione della base in legno, di alcuni tessuti come la pelliccia sintetica di miss Piggy, il tulle della sua gonna e i suoi biondi capelli... sintetici anche quelli 😁
I personaggi hanno un'armatura interna e sono parecchio grandi, miss Piggy misura 21 cm.
Naturalmente modellato interamente a mano e senza ausilio di stampi 😉
Presto pubblicherò un altro cake topper,.. sempre un primo compleanno ma con dei personaggi di una famosissima fiaba 😊
A presto e un abbraccio a tutti voi che continuate a seguirmi. 💓
apusartstudio@gmail.com








venerdì 9 dicembre 2016

Una carellata di cake topper...

Un caloroso abbraccio a tutti coloro che mi seguono ancora, che mi inviano dei commenti a cui purtroppo non riesco a rispondere... non so cosa sia cambiato, cosa abbia fatto, fatto sta che non riesco a rispondervi, pertanto perdonatemi ma non è colpa mia.
In estate ho realizzato diversi topper... 
E che dire in merito ai cake topper? Magari posso parlarvi delle difficoltà riscontrate, oppure dei materiali utilizzati oltre alla porcellana fredda, sicuramente non posso inventarci su nessuna storia, o magari sempre nel rispetto della privacy raccontarvi di qualche particolare della coppia ritratta... forse l'unica cosa che posso dirvi e che ogni volta che mi metto all'opera per realizzarne uno, il mio pensiero costante per questi sposini è: Tanta serenità e amore... e che duri per sempre!!
Ecco allora la carellata di cake topper... 


Gli sposini con la passione per il surf (non fate caso alla data sovraimpressione... non era stata aggiornata ^_^)


Gli sposini con la passione per la musica 



Gli sposini Vegan amanti degli animali in genere, ma innamorati dei propri cuccioli 


Gli sposini con qualche passione a cui dar libero sfogo...



Gli sposini siciliani come me... innamoratissimi e sempre in compagnia dei loro due cagnolini




E poi infine.... Una famiglia già numerosa al momento del si ^_^ mai realizzato un topper con così tanti pelosetti


Questa è l'ultima foto... l'espressione dolce della sposina e della sua gattina a cui manca una zampetta,  ma a cui non manca di certo tanto amore :)


Sperando che vi siano piaciuti,  ecco vi invito a scrivermi se vi va, lasciandovi per questo  il mio contatto email: apusartstudio@gmail.com
Purtroppo non riesco a rispondere ai commenti che pubblicherete qui sotto.. per questo vi invito a commentare tramite mail a cui risponderò sicuramente, sulla colonna di destra, troverete il contatto a cui potete accedere direttamente..
ringraziando come sempre per essere passati di qua... vi abbraccio con affetto

lunedì 26 settembre 2016

Problemi di accesso...

Purtroppo non so per quale problema, non riesco a lasciare commenti, quindi non riesco a rispondere...
Per qualsiasi informazione potrete contattarmi al mio indirizzo di posta elettronica, quello che appare nella colonna di destra.
Mi spiace tanto non potervi rispondere...
Spero si risolva al più presto...

domenica 3 aprile 2016

E' nato un piccolo folletto...

In realtà al suo seguito ne sono tanti e tanti altri...
Alcuni per volere di ragazze che se ne sono innamorate a prima vista, alcuni sono anche diventati un'idea per le bomboniere di battesimo o di nascita... ed altri ancora sono stati un dolce regalo per il Natale,... beh, è sicuro che molti sono stati adottati, e collocati nei posti più giusti...
ecco alcune foto...
Il primo nato è stato quello lilla... poi lo hanno raggiunto tutti i fratellini :)